Riesling: origine, storia e caratteristiche

Il Riesling è un vino a bacca bianca tra i più raffinati prodotti nel mondo. Queste uve danno vita ad un vino decisamente profumato, fine, delicato e dotato di un fascino intrigante e di una notevole acidità, pur conservando una gradazione non elevata. A tal proposito è bene precisare che in commercio è possibile acquistare bottiglie di vino bianco riesling con gradazioni alcoliche che oscillano dai 7 ai 9 gradi. Questa particolarità è tipica dei riesling prodotti nel territorio tedesco della Mosella.

Riesling: la storia

Storia e tradizione del vino riesling sembrano ricollocare l’origine del vitigno sul territorio tedesco. Secondo alcune leggende le uve riesling avrebbe appunto avuto origine in Germania: le principali zone sono ricollocabili lungo lo snodo del fiume Reno o dell’omonimo fiume Mosella.

Oltrepassando il confine è possibile scoprire quello che potremmo definire l’altro volto del riesling, ovvero la sua versione alsaziana, decisamente più alcolica, corposa e fruttata.

Bouquet e sapore dei vini prodotti con uve riesling

Al naso i vini prodotti con la vinificazione di uve riesling si presentano opulenti, conservando tuttavia una caratteristica finezza, che si esprime spesso e volentieri in rimandi a note agrumate, toni minerali e sentori di erbe aromatiche.

Il Riesling è un vino delicato che viene solitamente affinato in grandi botti o barriques. Un vino dotato di una notevole personalità che spesso e volentieri si esprime in alcolicità e struttura contenute.

Riesling italico

Notevoli sono le diversità da un punto di vista ampelografico tra il Riesling renano ed il vitigno italico. Nonostante le differenze tra le due uve, il risultato della loro vinificazione offre sempre dei risultati di notevole classe.

Il Riesling italico si presenta con il tipico colore giallo paglierino, con riflessi verdognoli. Al naso si presenta fruttato, talvolta con lievi sentori minerali. Al palato è fresco, asciutto e caratterizzato da un lieve retrogusto amarognolo.

Il Trentino Riesling

Il Trentino Riesling è un vino DOC, la cui produzione è consentita sul territorio della Provincia di Trento. Caratteristiche organolettiche tipiche del riesling prodotto nel Trentino Alto Adige sono le seguenti:

  • Colore giallo paglierino, con tendenza al verdognolo
  • Profumo delicato e fruttato
  • Sapore asciutto e piacevolmente acidulo

Il miglior Riesling prodotto sul territorio del Trentino Alto Adige

Uno dei migliori Riesling nati dalle rinomate terre trentine è Riesling – Tenuta San Leonardo, un vino di grande struttura ed acidità, che con il suo carattere minerale regala al palato note piacevolmente complesse ed eleganti.

Riesling di Tenuta San Leonardo nasce da una macerazione delle uve di 12 ore a freddo, dopo una pressatura soffice. Il periodo di fermentazione ha una durata di circa 20, 25 giorni. Segue la fase di affinamento di 12 mesi sui propri lieviti in Tonneaux di rovere francese di primo e secondo passaggio.

Riesling San Leonardo può vantare una tenuta all’invecchiamento di 10 anni e più.